AREA SERVIZI SCOLASTICI MILANO

Scrutini finali

Print Friendly, PDF & Email

In conformità con l’O.M. 90 del 21 maggio 2001, nell’esercizio dell’autonomia didattica ed organizzativa, facendo esplicito riferimento all’esperienza didattica compiuta dal nostro Liceo concernente la verifica e la valutazione del profitto scolastico, il Collegio Docenti del Civico Liceo Linguistico Manzoni ha deliberato quanto segue:

Nella valutazione delle insufficienze si considera:

  • l’insufficienza non grave (5) come 1 punto al di sotto della sufficienza (6)
  • l’insufficienza grave (4) come 2 punti al di sotto della sufficienza e così via

Esempio: 5 corrisponde a –1; 4 corrisponde a –2; 3 corrisponde a –3; 2 corrisponde a –4 ecc…

Sulla base dello standard di studi offerto tradizionalmente dalla scuola Manzoni, a giugno si valuta la possibilità di non ammettere lo studente alla classe successiva a partire da un valore di -3.

Naturalmente non esistono automatismi, pertanto la decisione sarà presa, a giudizio insindacabile, dal Consiglio di Classe. Lo studente che non raggiunge il valore di -3 non può essere respinto nella sessione di giugno.

La sospensione del giudizio avviene in presenza di massimo due, eccezionalmente tre materie.

Prioritaria verrà considerata la capacità di recupero dimostrata dall’allievo durante l’anno.

Si ribadisce che il giudizio di ammissione o di non ammissione è di pertinenza esclusiva del Consiglio di Classe così come i voti delle singole discipline assegnati in sede di scrutinio.